Categorie
Uncategorized

Castello di Hogwarts – Book 1

Finalmente è arrivato!!! Il nuovissimo set del Castello di Hogwarts è arrivato qualche giorno fa e naturalmente mi sono già messo all’opera. Le istruzioni sono divise in 4 libri, utili per suddividere i 37 sacchetti (più 3 non numerati), contenenti i 6.020 pezzi di cui è composto il set. Questo è il secondo set in assoluto per numero di pezzi (il primo è il Millennium Falcon 2017), e naturalmente contiene alcune chicche, sia dal punto di vista costruttivo che di pezzi, che lo rende davvero molto interessante. Inoltre è il primo set che affronto ad esser in micro-scala, cioè non è stato costruito in scala minifig (anche se sarebbe stato davvero interessante, ma forse un po’ costosetto) ma bensì è in scala microfig. Sebbene all’inizio fossi un po’ perplesso di questa scelta da parte di TLG, più proseguo nella costruzione e più mi accorgo che questo tipo di scala è davvero bellissima. Ma vediamo un po’ cosa ci propone il libro 1.

Si inizia con la costruzione di 5 piccole imbarcazioni e dello stand che servirà ad ospitare le uniche 4 minifig presenti nella scatola, cioè quelle dei 4 fondatori della scuola di Hogwarts. La prima minifig presente nel libro 1 è quella di Godric Grifondoro, fondatore dell’omonima casa.

Si procede poi con la costruzione della piccola rimessa delle barche e la base (in pezzi technic), che servirà a sostenere la sala grande, che è arroccata in cima ad una montagna.

Per ricreare i bordi della montagna, senza impiegare un gran numero di pezzi, vengono usati questi:

Posizionati nel giusto modo, e sapientemente camuffati con delle slope, rendono benissimo l’effetto dei pendii rocciosi alla base del castello.

All’interno della base della montagna, troviamo un luogo iconico della serie: la camera dei segreti (con il basilisco e il diario di Tom Riddle) e la sua porta.

Il libro di istruzioni numero 1 si conclude con il posizionamento delle plate che fungeranno da base per la Sala Grande.

Potere trovare le foto degli step di costruzione del libro 1 QUI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *